giovedì 29 gennaio 2015

Pensieri

Pensieri mattutini. Avviso che sono sparsi.....

Fa freddo. Sono su un treno e grazie al cielo siamo a giovedì.
Sembrano tutti così business manager assorti nei loro documenti, ma poi scopri che giocano ai solitari o riscrivono la lista della spesa/fantacalcio/chat/Facebook. Apparenza.... Spesso si vive solo di questo.

Voglia di fare un giro a Londra, voglia di ritornare a New York (eh si di già), ma voglia anche di profondità marine. È' tanto che non faccio un'immersione e andrei volentieri a Sharm, isola felice vicino casa.

Stasera a Cremona suonano i 99posse a completamento del meraviglioso clima che si è creato sabato scorso. Spero in una gastroenterite acuta per tutta la band entro le 16.

Voglia di continuare a esplorare il magico mondo della cucina, sembra che dalle mie mani riesca ad uscire qualcosa di più del box di sushi take away e quindi perché no? Diventerò foodie, con calma...

Voglia anche di fare qualche fotografia, quelle che piacciono a me con dettagli parlanti, inusuali, scatti rubati per strada di gesti, sguardi, momenti. E voglia anche di sistemare le foto che ho per fare finalmente l'album di nozze che mi chiede la mamm da sfogliare con le sue amiche. Questo we lo faccio.

Voglia di un altro caffè.


Buona giornata a tutti

martedì 27 gennaio 2015

come volevasi dimostrare... violenza...

.. e alla fine il corteo si è rivelato esattamente quello che ci si aspettava: una guerriglia urbana vera e propria stimolata da un gruppo di black bloc.

Io ero a casa e sentivo distintamente i colpi dei fumogeni e delle bombe carta e non potevo evitare di chiedermi se fosse possibile un evento simile nel 2015. Il risultato è stato la distruzione di quasi tutte le vetrine delle banche e l'assalto alla locale sede della polizia. Non è stato arrestato nessuno.... ovviamente.....

Tanto per capire vi posto il link ai video caricati su youreporter

video scontri Cremona

Come se non bastasse per giovedì è previsto al centro sociale un concerto del gruppo 99Posse che sostiene queste forme di rivolta violenta in nome di un sedicente antifascismo.

Non so se servono commenti, non si tratta di questioni politiche ma tutto questo comincia a farmi un po' paura

p.s. UPDATE - non me ne facevo niente di follower che si sono tolti appena ho scritto quanto sopra
adieu

sabato 24 gennaio 2015

pensiero del giorno

Oggi a Cremona sono previsti scontri per un corteo antifascista che attraverserà tutto il centro storico.
Negozi tutti chiusi, gente barricata in casa ed una gran tristezza per i danni che sicuramente ci saranno. E nel 2015 non possiamo essere ancora in balia di queste cose, di questa gente, di queste azioni che di vera manifestazione ideologica non hanno niente...

speriamo bene

buon week end a tutti

p.s. il mio impegno del giorno sarà debuttare nel mondo delle torte salate e dell'uovo a vapore
eh sono soddisfazioni sì... :-))))

venerdì 23 gennaio 2015

Oh my Pinterest

Ho trovato un nuovo gioco...Pinterest.

Sono davvero stufa di Facebook o simili intrecci di parole e falsità. Preferisco parlare con le immagini e la mattina guardo spesso Instagram prima di qualsiasi altro social (posso anche non aprire niente, è chiaro, a volte mi basta un caffè...:-))))

Il bello è riuscire a trovare l'ispirazione, cambiare il mood e vorrei condividere con voi le immagini che oggi mi hanno colpito di più.

Buona visione.....








mercoledì 21 gennaio 2015

New York City Marriage - part 1



Questa è una storia che nasce qui, con un'alba del genere. La foto è stata scattata proprio la mattina del matrimonio dalla nostra camera di albergo, con una vista impagabile. 

Ma facciamo un passo indietro: qualche giorno prima siamo atterrati in una piovosa New York pronti a realizzare quello che è stato da sempre un sogno condiviso: sposarsi nella grande mela, senza un perchè se non quello di amarla da sempre, di aver fatto proprio lì il nostro primo vero viaggio insieme e di non poter pensare ad un posto migliore per noi..



Sono stati giorni di uffici, licenze, scoperte, passeggiate e meraviglia. Lo dico subito: sposarsi a New York è facile, si può fare e non avete bisogno di nessun aiuto se siete in possesso di un passaporto valido e parlate un discreto inglese. Prima di partire ero confusa, le informazioni sono un po' frammentarie e non chiarissime, ho navigato giorni nei siti del Consolato, City Clerk, Forum etc...

Va detto che noi non abbiamo voluto niente di speciale, nè come location nè come festa, ma io resto sempre dell'idea che da soli con un pc oggi si riesca a fare tutto.



E allora eccoci qui, con un bouquet improvvisato, una testimone in due e tanta allegria a celebrare il nostro matrimonio, nostro fino in fondo perchè non convenzionale.




Sotto una veduta del pranzo di nozze.....




...... continua.....



lunedì 19 gennaio 2015

New York City Marriage

Questa è una preview, una prima foto del folle matrimonio a New York.

Raccontare con un post non sarà semplice, ma ci proviamo.

Mettere nero su bianco la meraviglia di avverare un sogno, l'aria fredda ma accogliente, le luci invitanti, la gioia di camminare lì esattamente dove volevamo essere....



... continua......

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...